You cannot copy content of this page

Come utilizzare lo shampoo solido e conservarlo al meglio

shampoo solido myhappyflora
tags:,

Quando ho abbracciato la filosofia zerowaste, uno dei primi passi è stato abbandonare il classico shampoo in flacone.

Vediamo quali sono i vantaggi e come utilizzare uno shampoo solido

Diciamo addio alla plastica

Vediamo alcuni vantaggi dello shampoo solido:

  • A seconda della frequenza dei lavaggi e del peso, può durare mesi.
  • Essendo privo di acqua nella sua formulazione, ha un PAO ben più lungo del classico shampoo ecobio
  • Si può portare in aereo nel bagaglio a mano senza limiti di peso
  • Occupa meno spazio in bagno
  • Una volta asciutto può essere riposto nella sua scatolina

Anche in un gesto banale come quello del lavaggio dei capelli o della doccia, possiamo avere un grande impatto in termini di consumo di plastica: scegliere di passare alle alternative solide come ad esempio shampoo o saponetta ci permette di evitare la plastica del flacone contenitore e di avere il bagno sempre in ordine.

Ma come si utilizza lo shampoo solido?

Lo shampoo solido si utilizza come un normale shampoo, cioè:

  1. Bagnare abbondantemente i capelli con l’acqua
  2. Passare il panetto sotto l’acqua e poi passarlo tra le mani fino a quando non fa schiuma
  3. Massaggiare capelli e cuoio capelluto con le mani
  4. Se i capelli non sono ancora abbastanza insaponati, passare direttamente il panetto sulla testa
  5. Massaggiare bene
  6. Risciacquare abbondantemente con l’acqua fino alla completa rimozione della schiuma

E’ più facile a farsi che a dirsi!

Come conservare un prodotto solido

I prodotti solidi, come ad esempio lo shampoo, hanno moltissimi vantaggi ma devono essere conservati nella maniera corretta per far sì che durino il più a lungo possibile.

Ecco alcuni piccoli suggerimenti:

  • Durante la doccia o il bagno, cercare di appoggiare il prodotto il più lontano possibile dal getto di acqua, perchè venendo a contatto con l’acqua si scioglie prodotto
  • Dopo l’uso, far asciugare all’aria il prodotto: può essere utile un porta saponetta in ceramica o legno che facciano passare l’aria                      >> Io per esempio ho riutilizzato un vecchio sottopentola! 
  • Se il porta saponetta non ha l’apertura sul lato inferiore, ricordarsi di girare di tanto in tanto il panetto così che si asciughi bene su entrambi i lati

Dove conservarlo?

E’ importante far asciugare bene lo shampoo ( o qualsiasi altro prodotto solido) prima di riporlo, dove più vi piace

Per esempio:

  •  Può essere conservato in un qualsiasi porta saponetta
  • Esistono anche dei porta saponetta in Luffa o sacchettini forati, come ad esempio questi di Hydrophil ( ph.credits FriendlyShop)
  • Si può riporre nella propria confezione: Lamazuna vende i propri shampoo in scatolette di cartone compostabile. In alternativa è possibile acquistare un vasetto di vetro con coperchio forato che fa passare l’aria
  • Alcuni brand, come ad esempio Lush, vendono anche le scatolette per conservare il panetto di shampoo solido dopo l’uso. E’ disponibile sia il formato in metallo che quello in sughero

NEWS CORRELATE

Lo stile di vita Zerowaste

Che cos’è lo Zerowaste? Possiamo definire lo  zerowaste come uno stile di vita a basso impatto ambientale, che aspira alla produzione di zero rifiuti e zero sprechi. Detta così sembra impossibile. Eppure, ci sono tante piccole azioni che possiamo mettere i atto fin da subito per ridurre la produzione di rifiuti. Zerowaste: partiamo dalla consapevolezza […]

leggi tutto

Shampoo solido Lamazuna al cioccolato

Il mio primo shampoo solido Attirata dal profumo di cioccolato ho scelto questo prodotto per approcciarmi all’utilizzo dello shampoo solido, come sostituto del classico shampoo in flacone, seppur ecobio. Il prodotto è curato in tutti i suoi dettagli: a partire dalla confezione in cartone compostabile, fino alla sua composizione. Si tratta di un piccolo panetto […]

leggi tutto
nudie jeans moda sostenibile muhappyflora

Nudie Jeans: il jeans sostenibile e riparabile

Io da sempre sono una di quelle per cui i jeans hanno vita breve: l’usura li colpisce sempre in un punto ben preciso. Ho preso jeans di tutti i prezzi, inesorabilmente arriva però il momento in cui cominci a vedere il tessuto sfibrarsi ed infine rompersi. Ecco perchè ho deciso di acquistare un paio di […]

leggi tutto
spesa amo sostenibile

Spesa sostenibile al Supermercato #2

Abbiamo già parlato di alcuni prodotti sostenibili che possiamo facilmente trovare al supermercato: vediamo ora altri spunti e consigli utili per ridurre il nostro impatto ambientale a partire dalla normale spesa al supermercato. Prima di andare a far la spesa assicuriamoci di avere con noi borse riutilizzabili per contenere tutta la spesa e una lista […]

leggi tutto
settembre scuola sostenibile

Back to school : Zaini, borse e astucci sostenibili

Settembre è sempre stato per me il mese dei buoni propositi, dell’organizzazione e dei primi acquisti per affrontare preparati il lungo inverno. A Settembre si è carichi di energia e la voglia di fare è alle stelle! Quest’anno, il mio back to school sarà all’insegna della sostenibilità: ecco allora qualche spunto per tornare a scuola […]

leggi tutto
moda sostenibile vintage

Perchè scegliere capi vintage e secondhand

Dicono che acquistare capi di vintage e di seconda mano sia il modo più ecologico per vestirsi. All’inizio ho fatto molta fatica ad approcciarmi a questo nuovo modo di fare acquisti, un po’ per pregiudizio e un po’ per alcuni esempi negativi di negozi di questo tipo. Ecco perché voglio condividere qui la mia esperienza, […]

leggi tutto